Untitled Document


Nuovo aumento dell'età pensionabile legato all'aspettativa di vita. Adesso basta !

Cara/o Collega,

Ti propongo uno stralcio di un articolo della Fisac dal quale emerge la netta presa di posizione della CGIL contro l'aumento programmato e prospettico dell'età pensionabile.

Essere iscritti ad un sindacato generale come la FISAC vuol dire non solo dare voce e tutela anche a diritti che non rinvengono unicamente dal CCNL, ma anche entrare in discussione col Governo ed il Parlamento per cambiare norme inique.

...È rivolta contro l’aumento automatico dell’età pensionabile. Dal 2019 l’età per andare in pensione salirà a 67 anni, rispetto ai 66 anni e sette mesi previsti oggi per i lavoratori italiani. L’età cresce di cinque mesi legati all’aspettativa di vita che, secondo i dati ufficiali dell’Istat, si è allungata di 150 giorni rispetto al 2013. La soglia della pensione cambia perché è vincolata all’età di vita, secondo la legge Fornero: entro fine anno il governo potrà emanare un decreto per fissare la nuova soglia, anche se è possibile un rinvio della decisione a giugno 2018. I numeri diffusi oggi dall’Istituto hanno innescato la reazione dei sindacati: è un automatismo inaccettabile e scorretto, a loro avviso, l’intero meccanismo va rivisto al più presto.

Per il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, “è indispensabile fermare la follia di un automatismo perverso che porta, senza che se ne conosca il metodo di calcolo, a peggiorare periodicamente l’età pensionabile dei lavoratori”. I dati Istat “attesterebbero, dopo un periodo di calo dell’aspettativa di vita, un aumento di cinque mesi, – aggiunge – confermano l’urgenza di fermarsi e riconsiderare un meccanismo scorretto e penalizzante”. Da parte sua, il governo aveva assunto l’impegno a discuterne un anno fa: “Prima che un automatismo sbagliato e fuori controllo continui a produrre effetti discutibili il governo lo blocchi e apra una discussione sulle modifiche necessarie”, conclude il leader di corso d’Italia.

...


Per il Coordinamento FISAC Veneto BCC
Riccardo Gresele