Untitled Document


BCC: Area Iscritti del sito bloccata! Cosa sta succedendo al Fondo Pensione Nazionale?

Nelle ultime settimane sono avvenuti fatti che meriterebbero approfondite spiegazioni da parte del Fondo Pensione:

=> NON è stato possibile VOTARE per il rinnovo dell’Assemblea dei Delegati, unico organo statutario ad elezione diretta degli Iscritti. Il bilancio 2017 è stato approvato dalla “vecchia” assemblea dei delegati (rimasta comunque in carica a tutti gli effetti).

=> NON è possibile accedere all’AREA RISERVATA, unico modo per l’iscritto per vedere la propria posizione contributiva.

=> NON è possibile fare lo SWITCH, previsto per il mese di maggio, unica modalità per effettuare una diversa allocazione dei propri risparmi previdenziali.

Da tutta Italia, infatti, oltre che ricevere domande sull’annullamento delle elezioni, siamo sollecitati da colleghi che lamentano la perdurante impossibilità, di poter accedere alla propria posizione personale situata nell’area iscritti del Fondo Pensione Nazionale.
Gli aderenti al Fondo Pensione Nazionale meritano un servizio efficiente e al passo con i tempi; gli Amministratori (tra i quali anche autorevoli rappresentanti di Fabi e Uilca) dovrebbero dare dei
tempi certi sul ripristino della piena funzionalità del sito, al fine di ripristinare una condizione ottimale di servizio che al momento è completamente negata.

Proviamo dunque a ripercorrere le tappe degli ultimi 90 giorni dense di avvenimenti e fatti che rimangono senza risposte.

In data
13 febbraio 2018 gli iscritti sono informati che il servizio di Call Center esternalizzato, viene sostituito da un nuovo servizio.
Questa notizia induce a pensare che il nuovo servizio sarà più efficiente e che il “Fondo” sarà raggiungibile negli orari comunicati.

Nei giorni
27 e 28 marzo 2018 erano previste le Elezioni per il rinnovo dei Delegati al Fondo Pensione Nazionale.
La sera del
26 marzo il CEC, il Comitato Elettorale Centrale (a maggioranza Fabi e Uilca), annulla le elezioni.
Evidenziamo che la decisione di annullamento NON è stata unanime, infatti i rappresentanti di
First e Fisac nel CEC NON si sono sono espressi a favore.

Il 27 marzo 2018 sulla home page del Fondo Pensione appare la scritta a fianco “VOTAZIONI ANNULLATE”.

Il
10 aprile 2018, improvvisamente, l’area iscritti del Fondo Pensione Nazionale diventa non più raggiungibile. Perché?

Il
16 aprile 2018 questa IMPROVVISA MANUTENZIONE viene motivata con la scritta: “adeguamento agli standard europei in vigore dal 25/5/2018”. Una domanda sorge spontanea: perché i siti degli altri Fondi Pensione sono raggiungibili e quello nazionale delle BCC no? Se lo standard è europeo non si riesce a comprendere queste differenza di comportamento tra fondo e fondo.
Per la protezione dei dati di oltre 30.000 iscritti si doveva aspettare l’adeguamento agli standard europei ?

Il giorno
18 aprile 2018 si scopre che la manutenzione sarà per un tempo indefinito. Ma cosa sarà accaduto?

Il giorno
30 aprile 2018 si scopre che la manutenzione straordinaria RINVIA A TEMPI NON BREVI anche la possibilità di effettuare lo switch nel mese di maggio.

A noi NON piace questo ASSORDANTE SILENZIO da parte del Fondo Pensione Nazionale, che si aggiunge alle critiche e perplessità rappresentate nelle scorse settimane sia nelle assemblee che nei comunicati. E a voi?