Untitled Document




Art. 2 - Criteri di inquadramento nelle aree professionali e nei primi due livelli retributivi dei Quadri Direttivi per i lavoratori/lavoratrici che abbiano maturato qualificazione professionale in particolari posizioni di lavoro.

a) Direzione Generale (Poli Territoriali):

ai lavoratori/lavoratrici adibiti in via continuativa e prevalente all'attività di "revisore di II livello" presso i Nuclei Erogazione Crediti, di "addetto monitoraggio gestione rischi" e di "addetto monitoraggio del portafoglio problematico rete" è riconosciuto il I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo 5 mesi;

b) Mercati ed Agenzie:

1. ai lavoratori/lavoratrici adibiti alle mansioni di addetto servizio clienti formalmente incaricati di sostituire durante le temporanee assenze T'assistente famiglie e privati" ovvero adibiti a mansioni di "assistente famiglie e privati" non in via continuativa e prevalente viene riconosciuto:

il II livello retributivo della III area professionale dopo 36 mesi;
il III livello retributivo della III area professionale dopo ulteriori 24 mesi.

I lavoratori/lavoratrici di cui alla presente previsione sono inseriti nel ruolo di "assistente commerciale servizio clienti".

Chiarimento a Verbale
L'indennità di cui all'art. 42 del vigente CCNL è riconosciuta agli addetti servizio clienti che svolgano mansioni di cassa.
I lavoratori/lavoratrici adibiti al ruolo "assistente commerciale servizio clienti" conservano l'indennità di rischio correlata all'esercizio dell'attività di cassa.
Tale figura verrà in ogni caso individuata negli sportelli in cui siano operanti almeno 4 casse aperte al pubblico in via continuativa.

2. ai lavoratori/lavoratrici addetti in via continuativa e prevalente all'attività di "assistente famiglie privati" o di "addetto relazioni e finanziamenti" presso le "Agenzie Tu" è riconosciuto,

il III livello retributivo della III Area Professionale dopo 36 mesi;
il IV livello retributivo della III Area Professionale dopo ulteriori 24 mesi.

Ai fini della maturazione dei riconoscimenti di cui al presente alinea si terrà conto dei periodi di adibizione alle mansioni di "consulente personal banking", "consulente piccole imprese", "assistente piccole imprese", "consulente privati imprenditori", "sviluppatore" e "sviluppatore senior" nonché della metà del periodo di adibizione alle mansioni di "operatore di Cali Center commerciale" nell'ambito della Banca diretta multicanale e di "assistente commerciale servizio clienti", fermo restando che gli interessati dovranno svolgere comunque per almeno sei mesi le mansioni di "assistente famiglie e privati", ovvero di "addetto relazioni e finanziamenti" per acquisire il IV livello retributivo della III area professionale;

Nota a verbale
A richiesta delle rappresentanze sindacali, l'azienda dichiara che nei casi di occorrenze di "assistente famiglie privati" o di "addetto relazioni e finanziamenti" verrà data preferenza ai lavoratori/lavoratrici adibiti al ruolo di "assistente commerciale servizio clienti" che siano riconosciuti idonei.

3. ai lavoratori/lavoratrici addetti in via continuativa e prevalente all'attività di "consulente personal banking" è riconosciuto:

il III livello retributivo della III area professionale dopo 24 mesi;
il "trattamento economico equivalente" del I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo ulteriori 12 mesi;
l'inquadramento nel I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo ulteriori 24 mesi.

Ai fini della maturazione dei riconoscimenti di cui al presente alinea si terrà conto dei periodi di adibizione alle mansioni di "consulente privati imprenditori", "consulente piccole imprese" "sviluppatore" e "sviluppatore senior", nonché della metà del periodo di adibizione alle mansioni di "assistente famiglie e privati" e di "addetto relazioni e finanziamenti", fermo restando che i nominativi che provengono dai due ultimi ruoli dovranno svolgere le mansioni di "consulente personal banking" comunque per almeno 24 mesi per acquisire il "trattamento economico equivalente" del I livello della categoria dei Quadri Direttivi;

Norma Transitoria
Nei confronti dei lavoratori/lavoratrici già inseriti nel ruolo alla data di stipula del presente accordo continuerà a trovare applicazione, in via transitoria, la previsione di cui all'art. 2, lett. b) 6° alinea del CIA 29/5/2001 (i).

(i) Ai lavoratori/lavoratrici addetti in via continuativa e prevalente all'attività di "consulente finanziario" è riconosciuto, dopo tre anni di adibizione a tali mansioni, il I livello retributivo della categoria dei quadri direttivi. Ai fini della maturazione dei riconoscimenti di cui al presente alinea si terrà conto dei periodi di adibizione alle mansioni di "consulente finanziario junior", "consulente finanziario senior", "gestore private banking", "gestore di portafoglio corporate/small-business", "ex addetto alla gestione personalizzata", nonché della metà del periodo di adibizione alle mansioni di "addetto alla clientela family", fermo restando che i nominativi che provengono dal ruolo di "consulente finanziario junior" e "addetto alla clientela family" dovranno svolgere le mansioni di "consulente finanziario", rispettivamente, per almeno un anno e per almeno due anni per acquisire il I livello retributivo della categoria dei quadri direttivi.

4. ai lavoratori/lavoratrici addetti in via continuativa e prevalente all'attività di "consulente privati imprenditori" è riconosciuto:

il III livello retributivo della III area professionale dopo 24 mesi;
il "trattamento economico equivalente" del I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo ulteriori 12 mesi;
l'inquadramento nel I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo ulteriori 24 mesi.

Ai fini della maturazione dei riconoscimenti di cui al presente alinea si terrà conto dei periodi di adibizione alle mansioni di "consulente personal banking", "consulente piccole imprese" "sviluppatore" e "sviluppatore senior", nonché della metà del periodo di adibizione alle mansioni di "assistente famiglie e privati" e di "addetto relazioni e finanziamenti", fermo restando che i nominativi che provengono dai due ultimi ruoli dovranno svolgere le mansioni di "consulente privati imprenditori" comunque per almeno 24 mesi per acquisire il "trattamento economico equivalente" del I livello della categoria dei Quadri Direttivi;

Norma Transitoria
Nei confronti dei lavoratori/lavoratrici già inseriti nel ruolo alla data di stipula del presente accordo continuerà a trovare applicazione, in via transitoria, la previsione di cui al verbale di accordo 18 ottobre 2004 (2).

(2) Al lavoratore/lavoratrice addetto in via continuativa e prevalente all'attività di "consulente privati imprenditori" è riconosciuto, dopo tre anni di adibizione a tale mansione, il I livello retributivo della categoria dei quadri direttivi. Ai fini della maturazione del riconoscimento si terrà conto dei periodi di adibizione alle mansioni di "consulente personal banking", "consulente piccole imprese" nonché della metà del periodo di adibizione alle mansioni di "assistente famiglie e privati", fermo restando che i nominativi che provengono dal suddetto ruolo dovranno svolgere le mansioni di "consulente privati imprenditori" per almeno due anni per acquisire il I livello retributivo della categoria dei quadri direttivi.

5. ai lavoratori/lavoratrici addetti in via continuativa e prevalente all'attività di "assistente piccole imprese" è riconosciuto:

il III livello retributivo della III Area Professionale dopo 36 mesi;
il IV livello retributivo della III Area Professionale dopo ulteriori 24 mesi.

Ai fini della maturazione dei riconoscimenti di cui al presente alinea si terrà conto dei periodi di adibizione alle mansioni di "Consulente Piccole Imprese";

6. ai lavoratori/lavoratrici addetti in via continuativa e prevalente all'attività di "consulente piccole imprese" è riconosciuto:

il "trattamento economico equivalente" del I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo 24 mesi;
l'inquadramento nel II livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo ulteriori 36 mesi.

Ai fini della maturazione del riconoscimento del "trattamento economico equivalente" del I livello della categoria dei Quadri Direttivi si terrà conto dei periodi di adibizione alle mansioni di "sviluppatore senior" nonché della metà del periodo di adibizione alle mansioni di "consulente personal banking" ovvero di "consulente privati imprenditori", fermo restando che gli interessati dovranno svolgere le mansioni di "consulente piccole imprese" per almeno 36 mesi per acquisire il II livello retributivo della categoria dei Quadri direttivi;

Norma Transitoria

Nei confronti dei lavoratori/lavoratrici già inseriti nel ruolo alla data di stipula del presente accordo:

- continuerà a trovare applicazione, in via transitoria, la previsione di cui all'art. 2, lett. b) 1° alinea del CIA 29/5/2001 (3);
- verrà applicata la previsione di cui al 2° alinea sopra riportato, ai fini della maturazione del II livello della categoria dei Quadri Direttivi.

Ai lavoratori/lavoratrici, inseriti nel ruolo alla data di stipula del presente accordo e che abbiano già maturato - nel ruolo di consulente piccole imprese - il I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi verrà riconosciuto, per acquisire il II livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi, il periodo di pregressa adibizione alle mansioni fino ad un massimo di 24 mesi.

(3) Ai lavoratori/lavoratrici addetti in via continuativa e prevalente all'attività di "gestore di portafoglio corporate/small-business" è riconosciuto, dopo due anni di adibizione a tali mansioni, il I livello retributivo della categoria dei quadri direttivi.

7. ai lavoratori/lavoratrici addetti in via continuativa e prevalente all'attività di "sviluppatore" è riconosciuto:

il III livello retributivo della III Area Professionale dopo 24 mesi;
il IV livello retributivo della III Area Professionale dopo ulteriori 24 mesi.

Ai fini della maturazione dei riconoscimenti di cui al presente alinea si terrà conto dei periodi di adibizione alle mansioni di "consulente piccole imprese", "consulente personal banking", "consulente privati imprenditori", "assistente piccole imprese", "assistente famiglie e privati", "addetto relazioni e finanziamenti" fermo restando che gli interessati dovranno svolgere le mansioni di "sviluppatore" per almeno 12 mesi per acquisire il IV livello retributivo della III area professionale;

8. ai lavoratori/lavoratrici addetti in via continuativa e prevalente all'attività di "sviluppatore senior" è riconosciuto il I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo 24 mesi.

Ai fini della maturazione dei riconoscimenti di cui al presente alinea si terrà conto dei periodi di adibizione alle mansioni di "consulente piccole imprese", "consulente personal banking", "consulente privati imprenditori" e di "sviluppatore", fermo restando che i nominativi che provengono dal ruolo di "consulente personal banking", "consulente privati imprenditori" e di "sviluppatore", dovranno svolgere le mansioni di "sviluppatore senior" per almeno 12 mesi per acquisire il I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi;

9. ai lavoratori/lavoratrici adibiti in via continuativa e prevalente al ruolo di "addetto organizzazione locale" è riconosciuto il IV livello retributivo della III area professionale dopo 36 mesi;

10. ai lavoratori/lavoratrici cui viene affidato l'incarico di "responsabile dell'organizzazione locale" è riconosciuto il II livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo 24 mesi;

11. ai lavoratori/lavoratrici adibiti in via continuativa e prevalente al ruolo di "capo stima pegno" è riconosciuto il I livello retributivo della categoria dei Quadri Direttivi dopo 12 mesi.

Contratto integrativo aziendale (CIA) Unicredit Banca

Articolo precedente in questo testo: Criteri di inquadramento nelle aree professionali e nei primi due livelli retributivi della categoria dei quadri direttivi per i lavoratori/lavoratrici che svolgono mansioni comportanti responsabilità gerarchiche.
Articolo corrente: Criteri di inquadramento nelle aree professionali e nei primi due livelli retributivi dei Quadri Direttivi per i lavoratori/lavoratrici che abbiano maturato qualificazione professionale in particolari posizioni di lavoro.
Articolo successivo in questo testo: Riconoscimento del 2 livello retributivo della II area professionale

made with   Pingendo logo