Untitled Document

Diritto ai permessi per i controlli prenatali

Durante il periodo di gestazione la lavoratrice ha diritto a fruire di permessi retribuiti per l’effettuazione di esami prenatali, accertamenti clinici e visite mediche specialistiche qualora debbano essere eseguiti in orario di lavoro (D. Lgs. 151/2001 art. 14). Per esercitare tale diritto l’interessata dovrà presentare al datore di lavoro la domanda e successivamente dovrà produrre la documentazione giustificativa con data e ora di effettuazione degli esami.

Tali permessi non si cumulano con le assenze per malattia e si aggiungono a quelli previsti dalle vigenti norme legislative e contrattuali.