Untitled Document


Non facciamoci fregare dal senso del dovere

COMUNICATO

BLOCCO DEGLI STRAORDINARI

Questa volta non si tratta di una richiesta sindacale ma di normativa della Banca. Se vi è sfuggita, vi consigliamo di leggere la circolare 728/2012, con la quale la Banca invita le strutture a “evitare di richiedere prestazioni straordinarie, che ove rese non potranno pertanto essere compensate [= nè pagate nè accumulate in banca ore]”. La prestazione quindi , come dovrebbe essere, dovrà avere carattere d’urgenza ed essere preventivamente autorizzata.

Non facciamoci “fregare” né dal senso del dovere né dal senso di colpa perché, oltre il normale orario, lavoreremmo gratis!!!! Sensi di colpa il management non ne ha!


La cronica carenza degli organici non può essere risolta col volontariato e i quadri non potranno farsi carico di ore non lavorate dai colleghi delle aree professionali.


APPRENDISTI

Da tutto il territorio nazionale si leva la protesta e l’indignazione, delle varie strutture della FISAC, per la scelta della Banca di non confermare i giovani apprendisti dopo 4 anni di lavoro formativo. Ci uniamo a questo coro facendo sentire anche la nostra voce:

VERGOGNA!

Nel gioco delle parti, durante una trattativa che dovrebbe portare un accordo condiviso, chi in questo momento ha il coltello dalla parte del manico lo affonda nello stomaco dell’avversario, senza pietà.

Ci sembra di vedere quei cruenti film d’azione, dove una banda di rapinatori barricata in una banca (riferimento casuale), per ottenere le richieste del loro ricatto, nel mezzo della trattativa comincia ad uccidere i primi ostaggi, cominciando dai più deboli…

E' odioso e inaccettabile! In tv, probabilmente, cambieremmo canale...

I coordinatori territoriali FISAC CGIL
Area Cariveneto N.O.