Untitled Document


Veneto Lavoro - Osservatorio & Ricerca: I contratti di lavoro a tempo indeterminato

In allegato il Rapporto mensile di Veneto Lavoro sull’andamento delle assunzioni a Tempo Indeterminato e sulle altre tipologie d’impiego.
Per quanto riguarda le assunzioni a T.I. si evidenzia un forte ricorso nel mese di dicembre, stante la riduzione prevista nella Legge di stabilità 2016 della decontribuzione, che passa dai 8.060 euro per tre anni ai 3.250 euro per 2 anni per le assunzioni effettuate nel corso del 2016.

L’andamento delle assunzioni a Tempo indeterminato nei 12 mesi del 2015 mette in evidenza:

· un aumento del 81% rispetto al corrispondente periodo del 2014 ( 145.000 contro 80.600), di cui 61.000 trasformazioni di contratti a tempo determinato,
· a dicembre 2015 l’aumento è stato del 577% rispetto allo stesso mese del 2014,
· il saldo 2015 è positivo di oltre 55.000 unità. Nel 2014 il saldo era stato negativo con oltre 19.000 unità in meno a tempo indeterminato.

Per quanto riguarda le altre tipologie contrattuali:

· le assunzioni di contratti a Termine sono stabili, con una forte crescita delle proroghe, dopo la liberalizzazione prevista dal Decreto Poletti,
· continua la flessione del contratto di Apprendistato (- 10%),
· il lavoro intermittente o a chiamata vede una contrazione del 7%, in parte sostituito dai Voucher per Lavoro Accessorio che sono in fortissima crescita,
· i contratti a Progetto sono in forte calo dopo l’abrogazione prevista dal decreto 81/2015 del giugno scorso. Rimangono in vigore le Collaborazioni coordinate e continuative,
· in crescita i Tirocini di formazione e lavoro (+ 13% ) trainati anche da Garanzia Giovani.

Al dato positivo delle assunzioni a tempo Indeterminato nel 2015, si contrappone il dato per certi versi drammatico dell’aumento continuo dei Voucher per Lavoro Accessorio soprattutto in alcuni settori, senza che né Governo né Parlamento facciano qualcosa per limitare la diffusione di questo strumento, utilizzato in sostituzione di lavoro tutelato e che favorisce ampiamente il lavoro nero come tutti sanno.

Cordiali saluti F. Maritan Dip. Pol. Lavoro Cgil Veneto