Untitled Document


Unicredit - Vicenza: anche qui siamo al capolinea !!

Come noto, abbiamo incontrato più volte i Responsabili HR della Region Nord Est e delle nostre Aree Commerciali, ai quali abbiamo ribadito e confermato tutte le criticità che quotidianamente vivono e subiscono i Colleghi della Provincia di Vicenza.

La risposta ottenuta è stata del tutto insoddisfacente, pertanto, come ci eravamo detti durante le assemble effettuate in maggio e giugno, verrà proclamato lo stato di agitazione.

Neanche la cronica carenza di personale, aggravata dal periodo di ferie, ha attenuato le richieste asfissianti e chi è rimasto in Agenzia si è trovato a gestire una mole di lavoro smisurata dovuta alle consuete e ormai croniche inefficienze aziendali che, spiace constatare, toccano tutti i campi. Le Direzioni vivono, invece, in una realtà parallela, molto distante dalla realtà quotidiana.

Poco importa che vi sia carenza di organico, poco importa il senso di responsabilità dei colleghi e delle colleghe nel gestire con encomiabile professionalità un ormai disorientato cliente, alle Direzioni delle Aree Commerciale della Provincia di Vicenza importa solo primeggiare nei continui confronti con le altre!!

E non mancano fantasiose modalità per ottenere risultati (ad esempio ‘invitando’ i colleghi a sottoscrivere le nuove polizze danni) e richieste di previsioni di mol ‘garantite’, richieste che nei tempi e nei modi utilizzati non hanno nulla a che fare con il monitoraggio ma molto con le pressioni che influiscono, oramai, in modo pesante e inaccettabile sullo stato psico-fisico di lavoratrici e lavoratori.

Ovviamente tutto è preteso in un delirio che non accetta esiti negativi pur in presenza di mercati asfittici e portafogli ingessati, delirio che crea una sofferenza nei colleghi che è ormai palese anche agli occhi più distratti ma non a quelli volutamente ciechi.

E’ improcrastinabile, attraverso il rispetto degli Accordi firmati, a tutela del lavoratore, del cliente e della banca, ricostruire un clima lavorativo che si è deteriorato in maniera ormai intollerabile in questa Provincia, con evidenti segnali provenienti oramai da tutti i colleghi.

Abbiamo unitariamente deciso di proclamare un’ulteriore tornata assembleare e pertanto vi incontreremo secondo il calendario allegato.

Come al solito vi invitiamo a partecipare e far partecipare colleghe/i in quanto l’assemblea è già una forma di mobilitazione!!!!

Vicenza, 28 agosto 2018