Untitled Document


Assegno al nucleo familiare 2019/2020 - Guida a cura di Daniela Emiliani

L’INPS, con la circolare n. 66 del 17 maggio 2019, ha reso noti i livelli di reddito e gli importi mensili dell’assegno per il nucleo familiare (ANF) validi dal 1° luglio 2019 al 30 giugno 2020 per le diverse tipologie di nucleo.

Per determinare il diritto all’assegno in base al reddito, e l’importo mensile eventualmente spettante, occorre consultare tra le tabelle INPS quella relativa alla situazione del proprio nucleo familiare.

In alternativa è possibile utilizzare la tabella excel disponibile in allegato e al seguente link http://www.fisacalessandria.it/calcoloassegnonucleofamiliare01lug2019.xls; è sufficiente indicare l’ammontare del reddito complessivo e il numero dei componenti il nucleo familiare per visualizzare l’importo dell’assegno per le diverse tipologie di nucleo.

È importante tenere presente che l’assegno per il nucleo familiare è una prestazione economica erogata dall’INPS, da non confondere con le detrazioni per carichi di famiglia: chi ne ha diritto deve ogni anno rinnovare la domanda.

A decorrere dal 1° aprile 2019 la domanda da parte dei dipendenti privati di aziende non agricole deve essere presentata direttamente all’INPS esclusivamente in modalità telematica, attraverso il servizio online sul sito www.inps.it o tramite i Patronati (tra cui l’INCA CGIL), secondo quanto precisato a partire da pagina 2.

Coloro che avessero necessità di consulenza nella compilazione e nell’invio telematico della domanda o che in alternativa desiderassero ricevere supporto dal Patronato INCA CGIL sono invitati a rivolgersi al sindacalista FISAC di riferimento.

Qui di seguito proponiamo una nota di approfondimento sull’assegno per il nucleo familiare, precisando che dal punto di vista operativo la normativa è ancora in fase di evoluzione. Torneremo pertanto in argomento nel caso emergessero ulteriori novità.


SOMMARIO

I componenti del nucleo familiare................................ 2
La domanda ............................................................. 2
Il reddito .................................................................. 3
Redditi e compilazione della domanda..........................3
Le tabelle ................................................................. 5
Modalità di pagamento................................................5
Part Time...................................................................5
Arretrati ....................................................................6
Obbligo di comunicazione delle variazioni.................... 6
Casi in cui è necessaria l’autorizzazione dell’INPS ........ 6

[... continua in allegato]

NB: consulta anche la news 'L'accesso all'area riservata del sito INPS - Come (e perchè) richiedere il PIN' in area collegamenti qui sotto