ENBASS: istruzioni per l’uso



Facciamo seguito al nostro comunicato del 6 agosto scorso, per fornire più dettagliate informazioni in merito all’attivazione delle prestazioni di assistenza sanitaria per i dipendenti delle Agenzie di Assicurazione in gestione libera, in conseguenza della modifica – degli artt. 3 e 4 del CCNL 20 novembre 2014 – che abbiamo sottoscritto in data 30 luglio 2015 come OO.SS. First/Cisl, Fisac/Cgil, Uilca e Fna con le Associazioni datoriali, Anapa e Unapass.

Sulla base delle nuove previsioni degli artt. 3 e 4 del CCNL, Enbass, l’Ente Bilaterale di categoria, ha stipulato apposita convenzione con la Compagnia di assicurazioni RBM Salute per garantire dal 1° Ottobre 2015 (per coloro che hanno avuto la trattenuta in busta paga nel mese di aprile), la copertura assicurativa delle spese sanitarie sostenute dagli Associati/Assistiti, in relazione alle casistiche di infortunio o malattia.

Per la prima volta, le lavoratrici ed i lavoratori che sono dipendenti di agenti che aderiscono all’Enbass potranno fruire di una vera e propria assistenza sanitaria.

L’adesione del dipendente all’Enbass ed alla copertura assicurativa sanitaria, viene effettuata tramite il proprio agente, datore di lavoro, il quale verserà l’importo del premio contrattualmente stabilito, così come previsto dagli artt. 3 e 4 del CCNL 20.11.2014, senza alcun costo aggiuntivo per il dipendente rispetto a quanto indicato nei suddetti articoli.

Le garanzie previste dalla convenzione con RBM Salute riguardano, in sintesi, le seguenti prestazioni:

A) Garanzie ospedaliere, che comprendono: interventi chirurgici con retta degenza, pre/post operatoria, assistenza infermieristica, trasporto, indennità sostitutiva;
B)
Garanzie extra-ospedaliere, che comprendono: visite mediche specialistiche e di alta specializzazione, rimborso ticket, prestazioni diagnostiche particolari, prestazioni odontoiatriche particolari e di implantologia, presidi e ausili medici ortopedici, fisioterapia da infortunio o patologie particolari;
C)
Pacchetto maternità.

Maggiori dettagli riguardo alle condizioni di polizza previste dalla convenzione con RBM salute, potrete trovarli sui siti delle OO.SS. e comunque al seguente link: http://www.enbass.it/chi-siamo.html e https://www.enbass.it/per-i-dipendenti.html

Il lavoratore nel caso di sinistro (per fruire delle prestazioni di polizza in caso di infortunio o malattia) dovrà accedere al sito
www.cassarbmsalute.it cliccare su AREA RISERVATA (in basso a destra), registrarsi ed accedere all’AREA ISCRITTO dove potrà trovare tutte le informazioni utili.

In caso di difficoltà in fase di registrazione, il lavoratore potrà scrivere all’indirizzo e-mail: assistenza@enbass.it o contattare il numero telefonico 800 955 135 (attivo 24 ore su 24 per 365 giorni all’anno) per ricevere tutte le informazioni a lui necessarie

Facciamo presente che, grazie alla convenzione stipulata con RBM Salute anche gli agenti che applichino il CCNL 20.11.2014, sottoscritto dalle OO.SS. First/Cisl, Fisac/Cgil, Uilca e Fna con le Associazioni datoriali, Anapa e Unapass, e che aderiscano ad Enbass, potranno usufruire della polizza sanitaria, versando anticipatamente all’Enbass un premio annuo di 90 Euro.

Dal 1° Ottobre p.v. diventerà inoltre operativa anche l’indennità spettante agli stessi agenti per le assenze di malattia dei propri dipendenti, completando così l’attivazione dell’operatività degli strumenti di assistenza contrattuale previsti, effettuati per mezzo di Enbass.

Siamo a disposizione per ogni ulteriore informazione e, nelle prossime settimane, organizzeremo come OO.SS., a livello territoriale, appositi incontri/assemblee con lavoratrici e lavoratori, per fornire ulteriori dettagli in merito alle coperture assicurative ed all’utilizzo degli strumenti di assistenza contrattuale.

Roma, 3 ottobre 2015
La Segreteria Nazionale

ALLEGATO
Guida alle prestazioni RBM

Share on facebook
Share on twitter
Share on print
Share on email
Share on whatsapp
Torna su