Italy Protection Forum: intervista a Salvatore Efficie Vice Presidente di Enbass



Abbiamo incontrato Salvatore Efficie Vice Presidente di Enbass (Ente Bilaterale del settore delle Agenzie di Assicurazione – Anapa) a margine dei lavori dell’Italy Protection Forum che ha visto proprio ENBASS tra i premiati nella categoria “Premi a supporto dell’attività della Categoria” per “l’Impegno e l’attenzione ai bisogni di protezione dei dipendenti delle Agenzie”.

Qui di seguito una breve intervista ad Efficie ed in allegato un estratto della premiazione.

D. Che valore ha il premio assegnato ad Enbass?
R. È un riconoscimento di estrema importanza, arrivato dopo 5 anni di lavoro e di crescita del nostro Ente che ci rende orgogliosi.

D. Premiare la protezione che significa?
R. Significa aver strutturato una rete di protezione che tutela efficacemente i nostri associati.

D. Quali sono i servizi di protezione che Enbass mette a disposizione degli associati?
R.
Agli oltre 10.000 dipendenti delle agenzie offriamo una copertura sanitaria integrativa completa anche come prevenzione, una copertura per il caso morte, una copertura long term care nei casi di non autosufficienza.
Inoltre attraverso una convenzione è possibile assicurare anche i familiari dei dipendenti e degli agenti.

D. Quanto costa al dipendente tutto questo?
R. Costa 1 euro al mese per dodici mensilità, con trattenuta in busta paga, mentre agli agenti datori di lavoro costa 6,50 euro sempre per dodici mesi.

D. Ci sono altri servizi di protezione?
R. Sì, forniamo il servizio di rappresentanza per la salute e sicurezza delle lavoratrici e lavoratori, rimborsiamo agli agenti i giorni di assenza per malattia, rimborsiamo il costo dei corsi di formazione obbligatori per legge, rimborsiamo agli agenti il costo della visita posturale ed oculistica dei propri dipendenti.

D. State pensando ad altro?
R. Ci stanno pensando le Organizzazioni sindacali nazionali Fisac First Fna e Uilca e Anapa, che stanno approfondendo il tema del fondo pensione per i dipendenti ed il tema del sostegno economico per le agenzie in difficoltà e per evitare i licenziamenti, questo attraverso una cassa di solidarietà gestita da Enbass.

D. Si prevedono contributi aggiuntivi allo 0,55% previsto dal CCNL e che le agenzie versano oggi?
R. Lo studio che le Parti sociali stanno svolgendo non prevede ulteriori oneri, né per gli agenti né tantomeno per i dipendenti.

D. Quante agenzie sono associate?
R. Al momento circa 2.600 ma la tendenza è in aumento.

Share on facebook
Share on twitter
Share on print
Share on email
Share on whatsapp
Torna su