Monte Paschi: Incontro Pegaso 2 Triveneto



Nei giorni scorsi a Padova si è tenuto l’incontro periferico previsto dall’accordo sul progetto Pegaso 2 sottoscritto in data 3/12/19 a livello centrale.

All’informativa hanno partecipato, oltre a tutte le RSA del Triveneto, i Responsabili Risorse Umane di Area Evan Colville e Giuseppina Vicario.
I dati forniti a consuntivo di fatto confermano le previsioni della procedura: a livello di Area si registra una riduzione di 19 TEAM nei centri PMI (comprese le chiusure dei Centri PMI di Arzignano e Abano Terme), e un incremento di 4 TEAM nel comparto KEY CLIENT.

Per quanto riguarda la mobilità professionale, la riorganizzazione ha visto un incremento dei gestori SB collocati nelle filiali (con recupero risorse dai Centri PMI e crescita interna di colleghi del segmento Valore) e una leggera flessione dei colleghi del segmento Premium.

L’informativa ai clienti relativa alla variazione di seguimento sarà a carico dei Gestori e non gestita centralmente con comunicazioni ad hoc.

Come OOSS, ritenendo le informazioni ricevute insoddisfacenti e incomplete per una valutazione puntuale delle ricadute del progetto sui lavoratori, abbiamo chiesto che quanto prima si svolgano incontri nelle singole DTR/DTC per misurare gli organici e l’effettiva distribuzione dei carichi di lavoro, oltre che l’impatto sulla mobilità professionale e territoriale. L’azienda ha affermato che i suddetti incontri si terranno capillarmente sul territorio a partire dai primi di gennaio 2020.

Abbiamo anche ribadito l’importanza del rispetto dei percorsi formativi previsti dagli accordi in vigore per i lavoratori inseriti in nuovi ruoli, e delle norme vigenti previste dal CCNL in termini di mobilità territoriale.

Invitiamo tutti i lavoratori a segnalarci qualsivoglia criticità per un tempestivo intervento da parte delle scriventi OOSS.

Padova, 13 DICEMBRE 2019
Le OO.SS. Banca Monte dei Paschi di Siena
TRIVENETO –AREA NORD EST

ALLEGATO
Comunicato unitario

Share on facebook
Share on twitter
Share on print
Share on email
Share on whatsapp
Torna su