Veneto Banca: novità di mezza estate



Venerdì 31 luglio 2015, in prima mattinata, Dott. Cristiano Carrus, nuovo Direttore Generale, insieme al Presidente Prof. Francesco Favotto hanno incontrato le OO.SS. aziendali. Riteniamo questo un segnale di attenzione nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori che auspichiamo possa preludere ad un rinnovato percorso costruttivo.

Il nuovo Direttore Generale ha ribadito l’attenzione al grande patrimonio della Banca rappresentato dai dipendenti. Esso rimane elemento determinante qualsiasi possano essere le scelte strategiche che l’azienda sarà chiamata a fare: stand alone o possibili aggregazioni.

Il nuovo Direttore Generale ha dichiarato che verrà posta grande attenzione dal nuovo management alla comunicazione, in particolare a quella interna.

Non possiamo che augurare buon lavoro al dott. Cristiano Carrus, consapevoli del momento di grande difficoltà che il Gruppo sta attraversando e della complessità dei prossimi impegni che dovrà affrontare.

Seguiremo, come sempre, passo dopo passo, l’evolvere della situazione a prescindere da quelle che saranno le decisioni sul futuro della Banca.

Da parte nostra continueremo a presidiare attentamente l’applicazione del piano industriale in particolar modo per quanto previsto sulla riduzione dei costi del management. Riteniamo necessarie politiche più concrete nella riduzione dei privilegi e degli sprechi ancora largamente diffusi.

Le lavoratrici e i lavoratori continuano a dimostrare ogni giorno di saper fare la propria parte con impegno e sacrificio. Ci aspettiamo dal rinnovato management scelte innovative che consentano un rilancio della redditività e creazione di valore per tutti i portatori di interesse, senza ricorrere alla solita ricetta, sbagliata, della riduzione dei costi del personale. Con l’occasione ricordiamo alle colleghe e ai colleghi le prossime scadenze previste nell’accordo del 15 luglio 2015:

Part-Time: invio delle richieste entro il 31 agosto e verifica congiunta tra OO.SS. e azienda entro il 30 settembre
Ecocert: per tutti i nati entro il 31/12/1962 presentazione del modello e del questionario previdenziale entro il 30 settembre.
Solidarietà difensiva: Presentazione delle richieste, secondo le previsioni dell’accordo, entro il 15 settembre

Ci aspettiamo, come già concordato con l’azienda, la ripresa quanto prima, del confronto sui temi ancora aperti.

Montebelluna, 31 luglio 2015
COORDINAMENTI AZIENDALI GRUPPO VENETO BANCA
FABI FIRST/CISL FISAC/CGIL UILCA UNISIN

ALLEGATO
Comunicato unitario

Share on facebook
Share on twitter
Share on print
Share on email
Share on whatsapp
Torna su