Assegno per il nucleo familiare (ANF): Le novità dal 1° luglio 2021

man carrying to girls on field of red petaled flower

L’INPS, con il Messaggio n. 2331/2021, ha comunicato il rilascio della procedura per la presentazione delle domande di assegno per il nucleo familiare (ANF) a partire dal 1° luglio 2021, nonché i nuovi livelli reddituali e le maggiorazioni per figli recentemente introdotte.

In attesa dell’entrata in vigore, prevista dal mese di gennaio 2022, dell’«assegno unico e universale» (destinato a “riordinare, semplificare e potenziare” le attuali misure a favore di coloro che hanno figli a carico) il D.L. n. 79/20211 ha infatti stabilito una maggiorazione dell’importo dell’assegno per il nucleo familiare per il periodo 01/07/2021 – 31/12/2021, pari a:

  • € 37,50 mensili per ciascun figlio per i nuclei fino a 2 figli,
  • € 55,00 mensili per ciascun figlio per i nuclei con più di 2 figli.

Per accertare se, in base al reddito del nucleo, si ha diritto all’ANF occorre consultare tra le tabelle INPS2 allegate al Messaggio citato quella relativa alla situazione del proprio nucleo familiare; per verificare l’importo mensile complessivamente spettante è necessario incrementare gli importi che indicati nelle tabelle con le maggiorazioni (di € 37,50 o € 55,00) previste per i figli per il periodo 01/07/2021 – 31/12/2021.

A scopo puramente indicativo, è possibile consultare la tabella excel disponibile in allegato e al seguente link: http://www.fisacalessandria.it/calcoloassegnonucleofamiliare01lug2021.xls; è sufficiente indicare l’ammontare del reddito complessivo, il numero dei componenti il nucleo familiare e dei figli, per visualizzare l’importo dell’assegno (comprensivo delle maggiorazioni) per le diverse tipologie di nucleo.

Coloro che avessero necessità di consulenza nella compilazione e nell’invio telematico della domanda o che in alternativa desiderassero ricevere supporto dal Patronato INCA CGIL sono invitati a rivolgersi al sindacalista FISAC di riferimento.

Qui in allegato proponiamo un approfondimento sul tema a cura di Daniela Emiliani della Cgil di Alessandria

Share on facebook
Share on twitter
Share on print
Share on email
Share on whatsapp