Invio piattaforma per il rinnovo CCNL dipendenti Agenzie di assicurazione in gestione libera



Alle lavoratrici ed ai lavoratori delle agenzie di assicurazione in gestione libera

Care colleghe e cari colleghi,

lo scorso 16 luglio abbiamo notificato alle controparti datoriali ANAPA, SNA ed UNAPASS-Rete ImpresaAgenzia l’invio della Piattaforma di rinnovo del CCNL , che alleghiamo unitamente alle tabelle retributive con la richiesta di aumento economico dell’8% per il triennio 2012/2014.

Le richieste di modifiche vanno nella direzione di allargare le possibilità e rendere più esigibili le opportunità ed i permessi del personale femminile che regge gran parte delle attività all’interno delle agenzie e della famiglia.

Come è noto, nei mesi scorsi le abbiamo tentate tutte per risolvere la vertenza aperta con lo SNA dovuta alla mancata approvazione dell’intesa sottoscritta da tutte le parti il 4/2/2011.

Per questo motivo la priorità che ci poniamo nell’avvio del prossimo negoziato è riportare quella parte di dipendenti che in questi anni è stata penalizzata, a percepire gli arretrati contrattuali e la medesima retribuzione della maggioranza della categoria.

Nei mesi scorsi nel tentativo di sbloccare la vertenza con lo SNA, ci eravamo rivolti anche al Ministero del Lavoro, a cui oggi abbiamo consegnato la Piattaforma per chiedere un affiancamento nel caso non trovassimo in sede di trattativa soluzioni condivise.

Colleghe e colleghi,

il settore assicurativo nel quale lavoriamo è attraversato da profonde trasformazioni ed è toccato dalla crisi economica che sta ridimensionando anche la presenza delle agenzie sul territorio. Soprattutto le piccole realtà soffrono per la mancanza di sviluppo e per l’aumento dei costi.

Per fronteggiare in modo adeguato questa situazione e per rafforzare le tutele ed i diritti dei dipendenti di agenzia, occorre che la trattativa sia svolta in tempi rapidi e con la necessaria concretezza.

In questa ottica valutiamo positivamente l’apertura di dialogo tra le Associazioni degli Agenti e l’Ania per il rinnovo dell’accordo nazionale fermo da molti anni.

Risulta sempre maggiore l’incidenza sul futuro del settore e della salvaguardia di migliaia di posti di lavoro nelle agenzie, delle scelte riorganizzative delle reti distributive che le imprese ed i maggiori gruppi assicurativi stanno mettendo in atto in questo periodo.

Occorre sfruttare l’occasione della imminente apertura della fase di rinnovo del ccnl ANIA per inserire anche in quel contratto nazionale elementi e normative che favoriscano il dialogo tra tutte le parti interessate.

Un ulteriore e valido strumento per allargare le garanzie e le tutele, sia nel campo delle coperture sanitarie integrative che nel campo degli ammortizzatori sociali è l’Ente bilaterale del settore “Enbass”, che dopo una prima fase di avvio con molte difficoltà, ha ora le potenzialità per adempiere totalmente agli scopi per il quale è stato costituito e che richiedono al nuovo gruppo dirigente eletto il 16 luglio u.s. il massimo sforzo
per centrare gli obiettivi utili ai Dipendenti ed agli Agenti.

Roma, 23 luglio 2013

Le Segreterie Nazionali

Share on facebook
Share on twitter
Share on print
Share on email
Share on whatsapp