CCNL SNA “pirata”: istruzioni su come comportarsi in caso di consegna di documenti



CCNL SNA “pirata”: istruzioni su come comportarsi in caso di consegna di documenti

In relazione alle comunicazioni e alle circolari che lo SNA sta inviando ai propri associati, in ordine agli accordi contrattuali annunciati a mezzo stampa, è possibile che in alcune agenzie vengano sottoposti ai dipendenti documenti da sottoscrivere.

Nel caso ciò avvenisse è opportuno che su tali documenti, venga apposta di proprio pugno la dicitura: per ricevuta, la data e la firma.

Se la comunicazione prevede anche l’accettazione, occorre cancellare tale termine e scrivere come sopra.

Una copia di tali documenti dovrà restare in Vs. possesso.

Ricordando che il contratto di riferimento del settore è quello vigente, il cui rinnovo stiamo ultimando in questi giorni con Anapa ed Unapass, elenchiamo per vostra opportuna conoscenza i principali contenuti del presunto accordo che Sna sta pubblicizzando e che, ove applicato, metterebbe in discussione i capisaldi del contratto vigente, con un arretramento dei diritti e delle tutele dei dipendenti, di gravità inaudita.

Alcuni di questi contenuti sono palesemente illegittimi e contro le attuali normative di legge nonché dello Statuto dei Lavoratori, quindi esposti a ricorsi legali.
Per esempio: riduzione stipendiale, mancato pagamento di arretrati, de-mansionamento permanente, durata apprendistato, totale discrezionalità datoriale su parti normative ed economiche.

Stiamo approntando la strumentazione legale, politica e sindacale per contrastare efficacemente questo attacco brutale alle condizioni di una parte consistente delle lavoratrici e dei lavoratori delle agenzie di assicurazione.

Invitiamo pertanto tutti i colleghi di agenzia che avessero bisogno di chiarimenti e/o assistenza, a contattare le strutture sindacali presenti nel proprio territorio.



Roma, 17 novembre 2014


Le Segreterie Nazionali

ALLEGATO
Comunicato unitario

Share on facebook
Share on twitter
Share on print
Share on email
Share on whatsapp
Torna su