BCC: Premio di risultato, raggiunto l’accordo



Premio di risultato, raggiunto l’accordo – erogazione in busta paga di dicembre.

Nel tardo pomeriggio di oggi, mercoledì 7 dicembre 2016, abbiamo raggiunto l’accordo con Federveneta per il pagamento del Premio di Risultato 2016 (calcolato sui bilanci dell’esercizio 2015).

La trattativa è stata lunga e impegnativa, in considerazione della situazione di crisi che coinvolge il settore bancario, del Contratto Integrativo Regionale scaduto e dei forti contributi che il Fondo di Risoluzione ha imposto a tutte le Bcc del Veneto.

Nella formula di conteggio del Pdr abbiamo dovuto tenere in considerazione, in parte, anche del beneficio del prestito Bce, condizione tassativa postaci da Federveneta per poter raggiungere l’intesa sul pagamento, che ha influenzato il risultato di alcune aziende. Siamo tuttavia riusciti a tenere integralmente in considerazione gli interventi al Fondo di Risoluzione.

Il Pdr verrà erogato con la busta paga di dicembre 2016, per un importo totale regionale di 2.611.827 euro ripartito su n. 23 Bcc per un premio medio regionale di 798 euro per dipendente. Alleghiamo la tabella con i dettagli per singola banca.

Ricordiamo che il Pdr non viene erogato alle aziende con bilancio in perdita oppure commissariate o in liquidazione. Non viene inoltre erogato se i parametri presi in esame comportano un risultato negativo.

Nell’accordo si è definitivamente previsto, che a partire dall’anno 2017, il Premio di Risultato verrà riconosciuto su base volontaria anche in modalità welfare.

Padova, 7 dicembre 2016

Le Segreterie Regionali e i Coordinamenti Regionali delle Bcc del Veneto

Fabi – First/Cisl – Fisac/Cgil – Uilca

ALLEGATO
BCC: premio di risultato, raggiunto l’accordo

Share on facebook
Share on twitter
Share on print
Share on email
Share on whatsapp
Torna su