Veneto Banca: trovata in tarda notte una positiva intesa



Veneto Banca: trovata in tarda notte una positiva intesa

Montebelluna, 7 marzo 2013

Nella tarda notte del 7 marzo 2013, dopo un intenso confronto che ci ha visti impegnati a ricondurre l’azienda su principi di ragionevolezza, con l’alto senso di responsabilità che ha sempre contraddistinto le scriventi OO.SS., abbiamo sottoscritto un accordo che conferma la vigenza degli istituti della contrattazione di secondo livello per tutto il personale in servizio alla data odierna.

Restano invariate le disposizioni dell’Accordo per la Nuova Occupazione del 17 novembre 2010 che continueranno a essere applicate anche al personale di futura assunzione.

Un risultato importante ottenuto grazie alla determinazione e alla tenacia con cui le OO.SS. sono state capaci di rappresentare all’azienda tutto il disagio e il malessere generati dalle recenti gravi e unilaterali decisioni aziendali, che abbiamo sempre respinto e contrastato con forza.
Determinante è stato l’incoraggiamento da parte di tutte le lavoratrici e di tutti i lavoratori di Veneto Banca che hanno dimostrato di comprendere la delicatezza del momento e hanno sostenuto l’azione sindacale …

Share on facebook
Share on twitter
Share on print
Share on email
Share on whatsapp